TENNIS: A Belluno il Coni premia Giovanni Boco per i suoi risultati ed il suo impegno a scuola

Un tennista bellunese premiato alla festa del Coni provinciale. Nella categoria Sport e profitto.

boco-copia-2.jpg

Giovanni Boco, giocatore tesserato con il circolo tennis Belluno in cui è cresciuto giorno per giorno. Con tanto lavoro e disciplina. Cose che nella vita in qualche modo prima o dopo pagano sempre. E così Giovanni quest’anno è diventato un giocatore di seconda categoria. Come il suo maestro Enrico Barluzzi ma anche Marco Longi, un percorso svolto in toto all’interno dello stesso club. Ma nessuno lo era diventato a soli 15 anni. Nello staff di Boco anche Andrea Mantegazza già coach di Matteo Viola. Con Giovanni  il premio va condiviso in qualche modo con tutto il tennis provinciale , finalmente degno di menzione e il circolo di Belluno capace di sfornare un piccolo campioncino.

boco-e-c.jpgGiovanni in compagnia del papà Athos a sinistra, del delegato provinciale di Belluno Fabrizio Montenero e del sottoscritto in rappresentanza cel circolo tennis Belluno

Mercoledì 28 novembre siamo così  passati nella farmacia gestita da mamma e papà e con loro ci siamo incamminati verso la prefettura  A Giovanni non piacciono tanto le celebrazioni e nemmeno le foto ma per una volta ha fatto volentieri un’ecezione.

copia-di-giovanni.jpg

Eccovi la presentazione di Boco così come effettuata presso la sala della prefettura in Piazzaa Duomo a Belluno, davanti alle autorità, su tutte  prefetto e vescovo.

Giovanni Boco, nato a Ferrara  il 19/9/2003. Attualmente è il numero uno del tennis veneto e tra i primi venti giocatori della categoria in tutta Italia. Ha una classifica giovanile internazionale frutto di tornei disputati anche all’Estero, tra i 500  under 16 al mondo, tra i primi 50 in Italia.

copia-di-boco-in-corsa.jpg

E’ stato campione regionale under 12, 13 e 14. Vice campione regionale under 16. L’anno scorso ha ricoperto il ruolo di capitano della rappresentativa Veneta  nella coppa invernale per regioni disputata a Ortisei.

gg.jpeg

Nel corso del 2018 ha vinto il suo primo torneo “tra i grandi”, fatalità proprio sui campi di Fisterre a Belluno nello scorso  mese di settembre. Ha preso parte anche al torneo giovanile L’Avvenire di Milano, uno dei più importanti a livello mondiale basti vedere nell’albo d’oro i successi dell’argentino Juan Martin Del Potro, del croato Cilic e del francese Gael Monfils solo per fare qualche nome. Partita persa al primo turno per Giovanni, come del resto ai suoi tempi anche Roger Federer.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...