Domenica inizia il campionato di serie B: Edmondo Ortese “Possiamo giocarcela con tutti”

Al via domenica il nuovo campionato di serie B per la Firex pallamano Belluno. Una coppia di nuovi allenatori , D’Ambros e De Toni, e qualche nuovo giocatore di peso per una squadra più competitiva rispetto quella che nella passata stagione è arrivata al penultimo posto. Da Trieste ecco il ventenne Niccolò Zampollo, titolare nelle squadre giovanili giuliane, in un club tra i più forti d’Italia. Zampollo torna a giocare dopo due anni fermo per infortunio. Dal Gridiron invece due under 19 molto interessanti: Andrea Tonon e Chrstian Marchesin. E poi ci sarà una presenza maggiore dell’universitario Matteo Fracas, un terzino, che vale un campionato di serie A.

Copia di DSC_6049.jpgI due terzini della Firex pallamano Belluno, Zampollo a sinistra e Fracas a destra (©rdophoto)

Fondamentale il reintegro in squadra di Alessio Francescon; la rottura del tallone d’Achille alla prima giornata del passato campionato è per fortuna ora solo un ricordo lontano.

alessio.jpegAlessio Francescon e la sua grande forza di volontà. Eccolo sorridente durante il match amichevole giocato e vinto contro il Musile (©rdophoto)

Anche in porta ci sarà un gradito ritorno, quello di Nicholas Possamai dopo un anno sabbatico. “Siamo una squadra giovane, ben equilibrata che si sta allenando senza interruzione da fine agostoracconta il ds Edmondo Ortesepuntiamo ad arrivare almeno a metà classifica anche se il calendario sarà tutto in salita.”

Copia di DSC_6107.jpgIl direttore sportivo Edmondo Ortese, un passato da arbitro che torna utile nell’amichevole contro il Musile di Piave (©rdophoto)

La Firex giocherà infatti domenica pomeriggio in trasferta con il Camisano e poi ancora fuori casa contro gli altoatesini dell’ Algund, l’anno scorso ad un passo dalla promozione in A2. “Avrei preferito un inizio più morbidorimarca Ortesevincere subito dà morale, ma ci proveremo. Camisano è una piazza da sempre molto difficile. Questa squadra è comunque attrezzata per giocare a viso aperto con tutti”.

Copia di firex.jpg

Si registra intanto il successo nella prima amichevole giocata alla Spes Arena contro il Musile di Piave. La velocità di gioco ha dato i suoi frutti. Davvero una bella pallamano quella messa in campo dalla Firex.

Copia di belluno musile.jpgFoto di gruppo Musile e Firex insieme dopo l’amichevole vinta dalla pallamano Belluno (©rdophoto)

Per l’esordio in casa allo Spes Arena di Belluno ci sarà però da aspettare ancora circa un mese, esattamente il 24 novembre con la sfida contro il Cus Venezia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...