La storia della Pallamano Belluno/2 Il titolo di campioni d’Italia Allievi del 1994

SECONDA PARTE il 1994. L’anno magico della pallamano bellunese 

Nel tentativo di cercare di migliorarsi ancora di più, si decise di partecipare alla COPPA INTERAMNIA, il più prestigioso tra i tornei che si disputavano in Italia. Dal 90 al 92 l’Handball Belluno si recò a Teramo sede di questa manifestazione. Nel 92 le squadre partecipanti furono 410 per un totale di 10.000 atleti. 

Copia di storia 3.jpgLa spedizione della pallamano Belluno a Teramo nel 1990 (©archivio pallamano Belluno)

Teramo non è proprio fuori della porta di casa. Pur di riuscire ad organizzare la trasferta e contenere i costi si dorme anche in una tendopoli.

1990 - Torneo Interamnia a Teramo (3).JPG

Un aiuto alla crescita della squadra bellunese viene anche dall’ opera certosina del professor Tomas Pellegrini, conosciuto per essere stato uno dei pionieri della Pallavolo bellunese. Ma in realtà nelle sue ore al Liceo Scientifico di Belluno, Pellegrini faceva sempre giocare anche a pallamano. Nel 1992 il liceo diventa campione provinciale. Ecco qui la squadra dell’epoca, in una foto recuperata grazie al portiere Francesco Iorio  (il secondo in basso da destra) che insieme a tanti altri arrivò poi a giocare proprio con l’Handball Belluno.

Una curiosità: il numero 5 Martino Favretti oggi fa parte della dirigenza della ditta FIREX, sponsor della prima squadra del Belluno dalla stagione 2017-18.

galileo.jpgLICEO SCIENTIFICO GALILEO GALILEI di BELLUNO 1992:  Con il numero 7 Alberto Dal Magro,  12 Fabio Frescura, 9 Pietro Franceschi, 1 Francesco Baldini, 5 Martino Favretti, 11 Giambattista Olivo, 10 Luca Dal Pont, Inpiedi a destra Tomas Pellegrini.

Di anno in anno si continua a crescere, fino ad arrivare al 1994. L’anno chiave della pallamano Belluno. 

Nel campionato allievi, l’H.C. Belluno si qualifica infatti  per la fase nazionale. Ci si arriva grazie ad un percorso perfetto; 17 vittorie su 17 gare disputate. Nessuno ci avrebbe creduto all’inizio.

Le finali nazionali si disputano a Chianciano Terme.

La prima partita è contro l’Olimpic Massa, una delle squadre più organizzate una vera e propria corazzata.  Gli avversari conducono  tutta la gara, ma quando la vittoria sembra essere ormai vicina, si fanno raggiungere sul finale ed un rigore all’ultimo secondo li affossa.

la storia 2.JPGLa squadra allievi campione d’Italia (©archivio Pallamano Belluno)

Il Belluno può iniziare ora davvero a sognare , sarà sufficiente battere il Faenza per raggiungere le semifinali. Con questo entusiasmo ogni risultato diventa possibile. Il Belluno batterà anche il Noci in semifinale  20-16. Coach  Massimo De Francesco  farà giocare anche chi fino a quel momento aveva trovato poco spazio. 

 

1994 - Campioni d'Italia (2) copia.JPG

In finale  ecco di nuovo  l’Olimpic Massa.  Un altra partita equilibrata vinta di due sole lunghezze 23-21. Alla fine l’ Handball Belluno diventerà CAMPIONE D’ITALIA.

1994 - Campioni d'Italia (5) copia.jpg

 

Un risultato storico per la squadra del presidente Guido Sonego.

Eccovi l’articolo de Il Gazzettino del 17 giugno 1994 a firma di Gianfranco Dal Canale.

Copia di 1994 - Campioni d'Italia (6).jpg

I campioni d’Italia  vengono così accolti dal sindaco di Belluno Fistarol a Palazzo Rosso, un sogno che diventa realtà.

la storia 1.jpeg

Questa squadra è entrata a tutti gli effetti nella storia sportiva della provincia di Belluno. Nessuno avrebbe di certo scommesso che lo sport della pallamano avrebbe potuto conquistare un titolo nazionale giovanile. Grazie, come dice il titolo dell’articolo de Il Gazzettino, ad un buon gioco e tanta umiltà,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...