Giovanni Boco vince il suo primo incontro all’Open delle Dolomiti.

Tra i protagonisti dell’Open delle Dolomiti in programma a Fisterre a Belluno in questi giorni c’è sicuramente anche Giovanni Boco. Il quattordicenne iscritto con il club organizzatore reduce da un’esperienza bellissima nello scorso fine settimana a Milano al Torneo dell’Avvenire. Trattasi di uno dei più importanti tornei internazionali under 16 al mondo, che si svolge ormai da 52 anni a metà giugno sui campi in terra rossa del club ambrosiano di Milano.

avvenire.jpgGiovanni Boco insieme al maestro Diego Gabela a Milano al torneo dell’Avvenire 

Grazie alla sua classifica internazionale Boco ha potuto giocare nel tabellone di qualificazione. Vinto il primo turno contro Enrico Tato (6-2, 6-3) poi non c’è stato molto da fare contro il talentuoso tedesco  Noah Schlagenhauf.

boco avvenire.jpgGiovanni sui campi  dell’Ambrosiano di Milano impegnato nelle qualificazioni dell’ “Avvenire” (©rdotennis)

All’Avvenire hanno giocato in passato per capirsi gente del calibro di Panatta barazzutti Borg Noah Edberg Federer Del Potro e più ne ha più ne metta.
Un’esperienza importante solo esserci per Giovanni che la settimana prima aveva fatto finale al terza categoria  di Bassano del Grappa, perdendo solo al terzo dal diciottenne Mazzaretto (di classifica 3.2, ma con punti già da 2.8) giocatore che aveva battuto in semifinale  Marco Longi in due set.

ortisei 2.jpeg
Boco ha esordito ieri intanto nel torneo cittadino. Un successo in rimonta contro il padovano Montresor che conduceva 6-2, 2-0, prima di perdere al tie break del terzo set 7-5.

Al termine dell’incontro Giovanni era troppo contento ma ancora di più suo papà Athos. Eccoli nel siparietto di fine match

Giovanni e Athos Boco appena dopo il successo contro Montresor (©rdophoto)

Si incomincia ora  a fare sul serio, da oggi entrano infatti in campo anche i giocatori di seconda categoria
Si segnalano intanto i vincitori della fase del quarta categoria. I sette qualificati sono stati Gabriele Soravia, Dino Palata, Giovanni Galli, Luciano Shillkoswki, Alberto Balbinot, Davide Bortot e Mattia Sommacal. Il solo Balbinot è poi riuscito a battere un giocatore di terza, Luca Acampora ( 4-6, 6-4, 7-6). Tra i vari risultati Alvise Bortolini ha vinto la maratona contro Walter Del Favero (6-4, 3-6, 6-4). Già qualificato per il tabellone finale di seconda categoria  il bellunese Piersilvio De Bortoli che ha battuto Luca Zini 2-6, 6-4, 6-4.

fisterre 1.jpg
Ecco intanto anche i nomi dei quattro giocatori bellunesi con classifica di sconda categoria protagonisti dell’Open delle DolomitiDaniele Valentino, 2.4 in forza in serie B conil Vittorio Veneto, protagonista l’anno scorso delle qualificazioni del Challenger di Cortina,   Alessandro Balzan 2.7 tesserato in serie C con il Levico Terme  ed i due rappresentanti del circolo organizzatore, entrambi 2.8,  Giovanni David e Enrico Barluzzi.  Il primo ha  giocato due anni fa le qualificazioni al challenger di Cordenons, Barluzzi ha invece respirato un po’ di  aria internazionale partecipando alla prima edizione del Challenger di Cortina.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...