Diario di un viaggio in Sardegna 2: l’approdo all’ isola di San Pietro

Da Nebida a Portovesme sono solo una manciata di chilometri. Si passa in mezzo ad una serie di pale del vento per arrivare a prendere il traghetto per l’isola di San Pietro, in una zona industriale che mal si sposa con le bellezze che ci sono giusto accanto.

le pale.jpegLe pale di Portoveseme si riescono tranquillamente  a vedere anche dall’isola di San Pietro (©rdophoto)

45 minuti di attraversata che servono da riposo per il gruppo, dopo le camminate del mattino……

doriano.JPGUn po’ di riposo per il nostro Doriano con capellino versione safari (©rdophoto)

…. e per prendere un po’ di tintarella, tanto reclamata da Magali. “Hai previsto vero anche almeno una mezz’ora per abbronzarsi?” questo il suo leitmotiv fin dal mattino. Eccola accontentata  Distesa a prua su una panchina esterna al riparo pure dal vento pare di essere davvero in piena Estate. Anche se si superano di poco i 20 gradi.
Eccoci così sbarcare a Carloforte tra i carruggi genovesi ed i fenicotteri della vicina salina non più in funzione ormai da qualche anno.

Copia di fenicotteri 2.jpg

Un isola nell’isola. L’isola di Pietro, nella fiction di Gianni Morandi, un bellissimo spot pubblicitario, che avrà un doppio seguito. Parola di Giuseppe, presidente del Carloforte calcio, nonche’ titolare del ristorante A Galaia.
Che siamo andati a trovare, dopo aver ammirato un tramonto da favola alla punta Sandalo in prossimità del faro.

tramonto.JPG

Davanti a noi uno dei tanti gabbiani decide di prendere il volo, lanciandosi verso il vuoto da una roccia a strapiombo sul mare,

gabbiano in volo.jpeg

UNA GIORNATA davvero RICCA DI IMMAGINI.

orrido.jpg

Con degli scorci mozzafiato, direi da paura… , soprattutto per chi soffre di vertigini.

orrido 2.jpeg

Le giornate sono ormai lunghe e  fa luce fino a tardi.  Le previsioni del tempo nei giorni a seguire non sono però proprio delle migliori e conviene a maggior ragione approfittare di ogni attimo.

Anche per fare qualche giochino fotografico………

Copia di IMG_0190.jpg

… e un immancabile selfie tradizionale

selfie carloforte.jpegMagali può essere contenta,  qui siamo diventati tutti un po’ rossi dal sole della Sardegna (©rdotennis)

A Carloforte  c’è la sagra del Cous cous ma, come detto, noi  preferiamo andare in un ristorante,  Certo meglio prenotare… Sono già le 20 inoltrate “Se arrivate per le 20.45 vi preparo il tavolo!” Abbiamo 15 minuti di tempo, ma ce la possiamo fare. San Pietro è un’isola piccola, magari sarà più difficile trovare un parcheggio, vista anche la sagra paesana….. Pur di arrivare in tempo al ristorante, c’è chi sistema la macchina, bloccando letteralmente un’uscita di un parcheggio. (doppio cartellino rosso). Ma qui sono educati  e insomma ti lasciano solo un messaggio amichevole.

stronzy.JPGOk d’accordo, la prossima volta parcheggeremo meglio,  promesso 

Il tutto per riuscire a fare assaggiare a tutti i miei amici il tonno, preparato in tutti i modi possibili ed immaginabili

tonno.JPGTonno in crosta al pistacchio  (©rdotennis)

Nel mentre Giuseppe ci racconta la storia di Carloforte e della sua squadra di calcio. 

In realtà sono dimissionario…. troppi torti arbitrali subiti quest’anno”  Ma un uomo così appassionato non lo troveranno più a Carloforte. Mah, confidiamo in un ripensamento entro fine anno.

 

galaia.jpgEccomi con Giuseppe, la sua simpatia è molto contagiosa. Se andate a Carloforte un giro al ristorante  “A Galaia” non può mancare,. (©rdophoto)

 

E poi ti potrà anche consigliare qualche visita particolare dell’isola

“Non potete non andare a vedere Cala Vinagra.  C’è da camminare un po’ ma saranno 15 minuti, massimo 20, non di più. Lasciate la macchina vicino ad un cancello e da lì a piedi lo superate e proseguite Non potete sbagliarvi è facile !” 

 

luna.JPGC’è anche la luna piena a Carloforte (©rdophoto)

Stanchi ma tutti contenti ce ne andiamo a dormire. Giusto solo qualche ora, la visita dell’Isola è appena iniziata.

To be continued

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...